Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


domenica 23 maggio 2010

Greenpeace reputa debole la lotta Ue contro l'inquinamento

Le misure adottate dall'Unione europea per combattere l'inquinamento automobilistico sono insufficienti. L'associazione ambientalista lancia l'allarme mentre la prossima settimana i ministri dell'industria europei si preparano a adottare una strategia continentale sui veicoli "verdi" e a basso consumo. L'Unione europea si è data nel 2009 degli obiettivi troppo poco ambiziosi con le auto vendute che dovranno emettere in media 130 grammi di CO2 per chilometro entro il 2015 e 95 gr/km di CO2 entro il 2020. A supporto delle sue affermazioni e di come i miglioramenti nell'efficienza possono essere molto più veloci, Greenpeace ha appena diffuso un importante studio realizzato dal Centro inglese per la Responsabilità e la Sostenibilità che individua ben quattro diversi percorsi attraverso i quali è possibile raggiungere l'obiettivo di 80 grammi di CO2 al 2020. Tali percorsi prevedono sia un incremento delle auto ibride ed elettriche che il passaggio ad auto più piccole e meno potenti.

Fonte

Lo studio:

Lowering the bar: options for the automotive industry to achieve 80g/km CO2 by 2020 in Europe This study has been commissioned by Greenpeace International. The views and opinions expressed herein are those of the authors alone, and do not constitute a policy position or opinion by Greenpeace International.

Si scarica < qui >
.

1 commento:

enzo ha detto...

Capisco la volontà di diminuire la CO2 delle auto, ma quello che reputo più importante sono i vecchi motorini (tra cui anche il mio cinquantino) e i vecchissimi camion e camioncini che ancora circolano. Questi ultimi emettono particolato a volontà e fanno fumate nere incredibili, ma nessuno li ferma perché loro hanno la scusa che lavorano.
Inoltre sarebbe da impedire l'uso di vetuste caldaie a gasolio, chissà perché nelle città appena si accendono i riscaldamenti la qualità dell'aria peggiora!