Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


martedì 2 novembre 2010

Audi A6 elettrica

In questi giorni fioccano notizie dalla Germania collegate al brand Audi della famiglia Volkswagen. Il giro è lungo per raccontare la notizia: Germania, Cina, Hindistan (India). Forse è più giusto fare il percorso inverso: Hindistan, Cina, Germania. Dalla rivista online Hindustan Times si apprende che in Cina si sta sviluppando per conto della Audi un'auto elettrica, che presto verrà prodotta negli stabilimenti locali, derivata dalla A6. Il nome della nuova vettura sarà A6L (che fantasia). 

La macchina da progettare al Audi Tonji Joint Lab sarà un adattamento della berlina Audi A6 che è già prodotta nello stabilimento di Changchun, in Cina, in versione motorizzata tradizionalmente.

Altri modelli realizzati sullo stesso sito sono la Q5 e la A4. Audi è un marchio all'interno della Germania Volkswagen Group.

Fonte: Hindustan Times

.

9 commenti:

Mauro ha detto...

Sono molto scettico sull'industria tedesca.
Temo sia tutto Greenwashing.
Non fanno altro che presentare pesanti ed energivori carrozzoni... Prima a benzina, poi a Gasolio, poi l'Idrogeno, ora elettrici.

=> Bene per la ricerca ma fra un Audi A6 ed una panda a metano preferisco sempre la seconda!

Massimo De Carlo ha detto...

Metano? ossignuurrr! Probabilmente leggiamo molte 'velinate' sulle electric concept car , specialmente in prossimità delle date dei grandi saloni automobilistici sparsi per il mondo, ma farei attenzione a definire Greenwashing una operazione (se vera) dove rientrano i cinesi quali produttori. Lasciamogli costrutire i SUV elettric, avranno modo di ravvedersi prima.

Hainz ha detto...

Ottima soluzione, chissà poi se mantengono la trazione integrale (sarebbe veramente interessante!).
La scelta di farne una elettrica è dovuta al fatto che a breve presenteranno la nuova versione e così mantengono le linee produttive vecchie sulle quali produrranno questa versione che è perfetta per le megalopoli cinesi.

Anonimo ha detto...

La esporteranno fuori dalla Cina?
La A6 prodotta in Cina mi pare che non sia come quella made in Germany dato che usa un pianale diverso.

Mauro ha detto...

(Non mi aspetto che questa "bazza" del metano a prezzo così basso duri a lungo.)

Hainz ha detto...

Penso che la versione per la Cina sia a passo lungo (c'è persino la A4 in versione a passo lungo!).

Mauro ha detto...

"Lasciamogli costrutire i SUV elettric, avranno modo di ravvedersi prima."
-
Considerazione interessante, ma opinabile:
Gli stolti (o bugiardi di professione?) sostengono che a conti fatti l'auto elettrica consuma di più e che occorre una fornitura elettrica industriale per la ricarica.
SUV elettrici e carrozzoni A6 potrebbero far apparire vere queste scemenze.

Massimo De Carlo ha detto...

Potrebbero. Vi confesso che mi piacerebbe trasformare un bel Defender, per esempio e per 'gioco'.

Hainz ha detto...

Un bel Defender elettrico con un motore per ogni ruota sarebbe perfetto per il fuoristrada, controllo perfetto della trazione su ogni singola ruota senza avere riduttori (potenza massima motore elettrico a zero giri), differenziali e alberi di trasmissione.