Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


sabato 21 luglio 2007

Energia pulita e sicura. Il KiteWindGenerator può sostituire le centrali nucleari e termiche

La risorsa Vento a fini energetici
Il Sole illumina il pianeta terra con una potenza pari a 10.000 volte quella primaria necessaria al genere umano, l’equivalente di 200 milioni di centrali nucleari (200.000 TW). Buona parte di questa energia viene riflessa o assorbita dall'atmosfera e non arriva al suolo: il 30% viene assorbito nelle giornate terse e il 99% nelle giornate plumbee. L'atmosfera trasforma una parte di quest’energia assorbita in energia meccanica, in altre parole, in vento. L’atmosfera si comporta come il più grande ed efficiente collettore d’energia solare. Gli studi di valutazione della risorsa vento stimano un contenuto energetico dell’atmosfera pari a 270 volte il fabbisogno primario dell’uomo, l’equivalente di 7 milioni di centrali nucleari. L'atmosfera ci fa anche il favore di concentrare parte di quest’energia in uno spazio relativamente limitato: due nastri di vento avvolgono completamente la terra sopra al parallelo che passa sulla terra del fuoco nell'emisfero australe e l'altro che passa sull'Europa. La sezione di questo nastro va da circa 500 metri fino a 10000 metri di altitudine e si estende per 4 – 5000 chilometri in larghezza, con una potenza media di 2 kW al metro quadrato. L’ordine di grandezza è facilmente ottenibile: 5.000 km * 9,5 km = A (area del rettangolo immaginario, sezione di un nastro di vento) A * 2.000 w/metroquadrato = 95.000.000 MW. Se ne deduce che sopra l’Europa passa un flusso di vento che mediamente ha una potenza pari a 100.000 centrali nucleari. Come si può fare per andare a prendere e sfruttare questa grande energia totalmente rinnovabile, rappresentata dal vento in altitudine?
KiteGen è una macchina che produce energia in modo proporzionale alla sua dimensione. L’incremento di diametro incide sull’energia che il sistema riesce a raccogliere con una funzione quadratica, incrementata ulteriormente dalla maggiore quota, e quindi maggiore forza del vento, che i power kites possono raggiungere. Valori indicativi, considerando un vento nella media europea, possono essere:

Diametro (m) Potenza generata
100 equivale ad un generatore da 0.5 MW
200 equivale ad un generatore da 5.0MW
300 equivale ad un generatore da 18.0MW
1.000 equivale ad un generatore da 500.0MW

La dimensione massima raggiungibile da un Kite Wind Generator è oggetto di studio di questo progetto, ma da delle prime stime sembra possibile superare i 5.000MW senza incorrere in gravi problemi di resistenza strutturale e con un diametro complessivo di poco superiore ai 2.000 metri. E’ opportuno considerare che 5.000MW sono l’equivalente tipico di 5 centrali nucleari, il cui costo di realizzazione è di 12.5 miliardi di euro. E’ possibile dimostrare che il KiteGen di tale taglia ha un costo di impianto che è una minima frazione di questa cifra.
Tratto dal documento di presentazione del KWG
.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

non trovo in giro nessuna notizia la riguardo... come mai?
vorrei sapere qualcosa di più!

MondoElettrico ha detto...

Vedi la label KiteWindGenerator http://mondoelettrico.blogspot.com/search/label/KiteWindGenerator