Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


martedì 15 gennaio 2013

Il mercato degli autocarri va peggio delle auto: -31,6% nel 2012

Il mercato dell'auto nel 2012 ha registrato una drammatica flessione di quasi il 20%, ma ancor più drammatico è stato l'andamento delle immatricolazioni dei veicoli commerciali (autocarri con peso totale a terra fino a 3,5 t), secondo i dati pubblicati dalla UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) , con una flessione annuale del 31,6%.  Nel solo mese di Dicembre si è assistito alla sedicesima flessione consecutiva, -20,7%, con appena 9.617 autocarri venduti.

Le previsioni per l'anno appena cominciato  sono per una stabilità del mercato, quindi andrà ancora male, a patto che la glaciazione economica non porti le vendite ancora più in basso.

Solo i grafici danno un'idea visiva dello stato di demotorizzazione nazionale e in un certo senso anche di deindustrializzazione e di minor benessere economico in quanto l'acquisto di veicoli commerciali è un indicatore abbastanza preciso della salute dell'industria, del commercio, di come va, in generale, l'economia di un paese. Quindi, leggendo questi dati, la nostra economia va non male... va malissimo..







MondoElettrico è anche su   

.


3 commenti:

sclarandis ha detto...

Però bisogna decidersi.
Se questa economia è bacata ha da marcire.E va buttata nel letamaio.

Il dramma è che quelli che stanno seminando per una economia salubre
sono guardati con incredulità, disprezzo se non anche ostacolati.

Tutta questa furgoneria, camionaggine, autocarrume, è roba da delirio da crescita indiscriminata.

Non ci serve più.
Dobbiamo o no decarbonizzare il mondo, alleggerire, almeno una parte del mondo, della pesantezza della "Roba" nel senso verghiano del termine?

Che cosa trasportavano tutti quegli autocarri, se non merce per metà superflua e come tale in un mondo come quello attuale, dannosa?

Marco sclarandis


Massimo J. De Carlo ha detto...

Separiamo le due cose, il canarino nella miniera e il cambiamento del paradigma. Questo è il segnale evidente di una economia al tracollo.
Non credo che i mezzi di trasporto sotto i 35q debbano essere considerati un male della nostra società come un altro segnale dello scambio di merci impazzito. Questo tipo di veicoli sono utilizzati quasi esclusivamente per trasportare beni a corto raggio, quindi indispensabili. Naturalmente meglio se sono elettrici, anzi, devono essere elettrici.

sclarandis ha detto...

Ci siamo capiti.

Sono per il Rimedio-Evo, non per per una impossibile Arcadia. e quindi per una mobilità utile e sobria.

Certamente elettrica.

Marco Sclarandis