Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


venerdì 12 settembre 2008

Parlamento europeo, una priorità il trasporto merci ferroviario

La Commissione europea dovrebbe destinare almeno il 40% alle infrastrutture di trasporto ferroviario merci come priorità, per ridurre la necessità di trasporto su strada, dice uno di iniziativa adottata dal Parlamento europeo con 541 voti a favore, 6 contrari e 15 astensioni . I deputati chiedono con forza alla Commissione di concentrare cofinanziamento dell'UE a migliorare l'efficienza, l'interoperabilità e la ristrutturazione di infrastrutture ferroviarie, intermodali hub e altri modi di trasporto merci.
La Commissione dovrebbe anche definire "corridoi verdi", come esemplare intermodali progetti e di incoraggiare il passaggio a intelligente e rispettoso modi di trasporto, al fine di ridurre gli incidenti, congestione del traffico, rumore, inquinamento locale, le emissioni di CO2, paesaggio e il consumo di energia.

Europa sistema di trasporto merci devono soddisfare integrazione e le sfide della sostenibilità

Membri hanno inoltre sottolineare che il trasporto di merci deve soddisfare pressanti sfide efficaci per aumentare l'integrazione e la sostenibilità, fare di più per migliorare la mobilità e l'efficienza energetica e ridurre il consumo di petrolio, emissioni inquinanti e dei costi esterni. In un'Unione europea allargata, l'uso più efficiente di sistemi di logistica è parte di una graduale integrazione delle priorità transfrontaliere corridoi di trasporto merci, hub e reti convenzionali, dicono.

Snellire l'amministrazione

Per migliorare il sistema di trasporto, l'Assemblea raccomanda la standardizzazione e la semplificazione della gestione del mercato del trasporto merci le autorità doganali e semplificare le norme alle frontiere.

Soluzioni agli attuali blocchi

I deputati hanno inoltre esortare la Commissione a proporre, al più tardi entro la fine del 2008, un programma per rafforzare la cooperazione tra gli Stati membri responsabili per i progetti di trasporto. La Commissione è inoltre invitata a sostegno di progetti che cercano il differenziale uso delle attuali linee ad alta velocità, ad esempio, per il trasporto merci.

Migliorare la logistica di istruzione

Infine, i deputati invitano gli Stati membri ad attribuire priorità assoluta al superiore e il perfezionamento professionale in logistica e trasporto merci.


Make freight a higher rail network priority, says European Parliament

.

2 commenti:

MaRaNtZ ha detto...

Mi sembra tutto più un promo per incentivare lucrosi investimenti verso infrastrutture inutili tipo TAV, anziché incentivare la riconversione su ferro dei modelli inquinanti e dissipativi (di petrolio) basati sul trasporto su gomma.

Ci vedo molta ipocrisia in queste manovre della UE.

Il tutto senza affrontare il vero problema, occorre RIDURRE la quantità di merci spostate, non inseguirne la domanda, perchè rischiamo di non avere, in futuro, abbastanza energia per soddisfare questa richiesta che taluni confondono con lo sviluppo.

Paolo

Silvano Robur ha detto...

Ciao Marantz.
Cosa proponi ?
Economie sviluppate su scambi e produzioni locali ?