Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


giovedì 11 settembre 2014

Oibò! Doppia sorpresa metano vs elettrico

Mi sono capitati nuovi dati, per caso, sotto il naso, cercando nel sito del Ministero dello Sviluppo Economico qualcosa sul gas naturale relativamente ai suoi consumi nei trasporti. Sorpresa n.1! Oltre a ciò che cercavo sul gas naturale ho trovato qualcosa che non avrei mai pensato di trovare e non sapevo che il Ministero fosse in possesso di simili dati. Copia e incolla in un foglio elettronico, ecco i grafici non solo del consumo del gas nei trasporti ma anche dell'energia elettrica nel settore dei trasporti e, visto che ci sono, aggiungo tutti i prodotti petroliferi utilizzati nei trasporti. Sorpresa n.2. Il consumo di energia elettrica è sempre stata a livelli più alti rispetto al consumo del metano.

I nostri grafici a partire dal 1997.

Prendendo come unità di misura unitaria per tutti i tipi di vettore d'energia il TeP ovvero le tonnellate equivalenti di petrolio, vengono fuori questi andamenti,


E' interessante notare che l'energia elettrica consumata nei trasporti ha avuto un picco nel 2007 come tanti altri consumi nazionali, una discesa e una stabilizzazione dal 2009 ad oggi. Il gas auto invece ha una costante crescita raddoppiando il consumo nazionale dal 2005 ad oggi toccando le 400 mila tonnellate equivalenti di petrolio, quantità del tutto irrisoria, comunque non sufficiente per farci pensare ad un riversarsi dell'interesse degli automobilisti verso i motori a gas naturale. Infatti, guardando il grafico che segue, troviamo il picco dei consumi dei derivati del petrolio ad uso trazione nel 2004/2007 ed un conseguente regresso dovuto alla crisi economica del Paese, ma non una compensazione del gas per sostituzione di quanto è stato perso dai derivati del petrolio.


Per restare nel tema del consumo di gas a livello nazionale, riportiamo qui sotto i grafici prodotti per il post precedente .

Il grafico sottostante misura la quantità di gas consumato nei 12 mesi precedenti alla data di rilevazione.

Seguono i grafici della somma dei 12 mesi precedenti al mese di rilevazione, del settore industriale


ed il settore termoelettrico.




MondoElettrico è anche su   

.


2 commenti:

mago ha detto...

finchè i treni andranno corrente ci credo

antonio ha detto...

mi sa che è una brutta notizia purtroppo.
mi sarei aspettato una crescita dell' elettrificazione nel trasporto merci e invece i dati ci dicono che l' italia preferisce ancora i tir ai treni merci