Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


martedì 18 dicembre 2012

Crollano di brutto anche i consumi di gas a Novembre: -17,9

Di solito aspettiamo la fine del mese per raccogliere i dati ufficiali del Ministero dello Sviluppo Economico relativi al consumo di gas del mese precedente per preparare i grafici e qualche breve commento. Questo mese invece anticipiamo di circa dieci giorni il post per dare una notizia non buona per non dire pessima.

Continua anche a Novembre il trend negativo dei consumi di gas naturale registrato nei mesi precedenti con un decremento pari al 17,9%, vale a dire che i prelievi totali sono stati  6.216 metri cubi rispetto ai 7.571 metri cubi dello stesso mese 2011.

I nostri grafici misurano ancora una volta la distanza che intercorre tra i consumi di gas di quest'anno confrontati con gli anni passati a cominciare dal 2006.



Che il 2012 sia l'anno peggiore per quanto riguarda i consumi di gas naturale è del tutto evidente ma sembra che la situazione si stia sempre più aggravando particolarmente negli ultimi mesi nei quali il decalage rispetto agli anni passati diventa addirittura abissale. Con il prossimo grafico vediamo meglio lo stato attuato con i dati percentuali progressivi, mese su mese, dell'anno in corso e la linea di tendenza.



Crollo dopo crollo, giù a precipizio gli altri indicatori che usiamo prendere in considerazione.

A novembre registriamo il naufragio dei consumi di petrolio (- 11,4 %) e
ancor più giù i consumi dei carburanti (-12,4%),
peggio ancora le immatricolazioni delle auto (- 21,1%),
giù il consumo di energia elettrica (-5,6 %) e la produzione industriale ( -6,2 % su base annua)
e ...quindi?


Baby, siamo alla frutta!


MondoElettrico è anche su   

.

2 commenti:

Arturo Tauro ha detto...

Ok; però andrebbe considerato anche l'andamento climatico che condiziona l'uso del gas per il riscaldamento degli edifici. Mi sembra che questo novembre sia stato un mese particolarmente mite, che quindi non ha richiesto molto metano per produrre calore.

Mauro ha detto...

Il gas è usato anche per produrre energia elettrica.
Quidni un crollo dell'energia elettrica implica un crollo del GAS.

Mi piacerebbe vedere un grafico con il totale dell'energia primaria consumata. (magari in barili equivalenti...)