Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


lunedì 28 aprile 2008

Arriva «Uno», incrocio tra moto e Segway

Si chiama semplicemente Uno ed è una sorta di ibrido fra una moto e un Segway. Il prototipo è stato presentato recentemente alla fiera del ciclo di Toronto ed ha destato grande curiosità tra i visitatori. Come per il popolare Segway basta un po' di equilibrio e d'allenamento per andarci in giro. Il veicolo da strada ha tecnicamente due ruote ma a differenza della comune motocicletta una è posizionata accanto all'atra, sulla parte anteriore. Pesa 54 kg ed è eco-friendly in quanto funziona ad elettricità. Ha un motore elettrico collegato ad un sistema di giroscopio simile al Segway. In questo caso, tuttavia, i dispositivi fisici rotanti sono due: per andare in avanti e indietro e per girare. Per il resto, funziona come un Segway: «quando una persona si inclina in avanti col corpo Uno si muove in avanti», ha detto l'inventore, Ben J. Poss Gulak, un ragazzo americano appena diciottenne. Per progettarlo, ha spiegato, non è stata necessaria una squadra di ingegneri; è bastato scaricare da Internet il programma "Google SketchUp", il software gratuito di progettazione 3D. Poi, con l'aiuto di qualche amico meccanico e con un po' di olio di gomito e tanta fantasia ecco nata l'originalissima moto. Nel corso del National Motorcycle Show di Toronto, diversi espositori hanno dimostrato interesse ed il giovane inventore spera ora di poterlo portare presto sul mercato.

corriere.it

2 commenti:

Stjopa70 ha detto...

Se si continua ad accostare la trazione elettrica ai mezzi più inverosimili ed esotici (casomai anche funzionanti, per carità), il grande pubblico non vedrà mai come quotidiano il poter viaggiare ad elettricità e continuerà nell'idea radicata del combustibile.

La macchina elettrica? A tre ruote!
L'utilitaria? Ruota su se stessa!
Lo scooter elettrico? Si guida in piedi!
Mai la Piaggio che ti fa la Vespa elettrica o la Fiat che ti presenta una Seicento o una Panda elettrica di serie.

E' così che i biocombustibili e l'idrogeno affascinano: nulla cambia degli stereotipi, entrambi bruciano e si può continuare a fare rifornimento alla pompa.

Anonimo ha detto...

Tutti in Germania a retrofittare le proprie utilitarie.