Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


mercoledì 5 novembre 2014

I consumi di gas nei settori termoelettrico e industriale ad Ottobre

L'altro giorno abbiamo visto quali fossero i consumi di gas in Italia ad Ottobre con i dati (provvisori) forniti dalla Snam, registrando una diminuzione di circa il 6,5% rispetto allo stesso mese del 2013 e circa il 11.9 % in meno nei primi 10 mesi  2014. Il post è corredato di nostri grafici che riguardano l'andamento dei consumi degli ultimo 9 anni.

Adesso approfondiamo il discorso prendendo in considerazione i consumi di gas di due settori importanti per valutare la salute della nostra economia, il settore termoelettrico per la produzione di energia elettrica e il settore industriale, utilizzando ancora i dati mensili forniti dalla Snam.

Accompagniamo il tutto con nostri grafici.

Il settore termoelettrico, produzione di energia elettrica. Finalmente torna a crescere ma solo rispetto all'anno passato ben lontano dai consumi degli anni precedenti.

Il grafico qui sotto rispetta l'andamento per anno solare degli ultimo 10 anni


 Il seguente grafico mette in sequenza i consumi mese dopo mese a partire dal gennaio 2006


Il settore industriale, 10 anni solari


I mesi in sequenza

Ma riteniamo più chiari i grafici che seguoino per capire se l'andamento dei consumi indica una fase di positiva o negativa. Premettendo che secondo noi la crescita dei consumi è indizio di una fase positiva della nostra economia legata alla produzione e il consumo minore indica cattiva salute e impoverimento, vediamo i grafici che sommano i consumi dei precedenti 12 mesi rispetto al mese dei rilevamenti dei consumi.

Il settore termoelettrico


Il settore industriale




Gli indicatori sono chiari? Facile trarre le conclusioni.


MondoElettrico è anche su   

.


2 commenti:

Daniele Zanetti ha detto...

E' possibile avere anche i dati del consumo domestico? E' interessante, perchè questo mese, il consumo industriale è pressochè invariato rispetto all'anno scorso, mentre è in aumento (sempre per ottobre) il termo elettrico. Ipotizzo quindi, che ci sia stato un grosso calo nei consumi domestici. Quest'anno è stato un ottobre caldo come l'anno scorso, quindi il riscaldamento non ha variazioni. Quello che secondo me varia, è il riscaldamento acqua sanitaria. Interessante, perchè il passaggio verso le rinnovabili, passa sia per la fonte elettrica, sia per la fonte termica.

Massimo J. De Carlo ha detto...

Il ministero dello sviluppo economico rilascia questi dati alla fine dell'anno ma è fermo al 2012. Inoltre incorpora i consumi residenziali con quelli del terziario. Ipotesi valide.