Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


domenica 2 marzo 2008

Smog, allarme Pm10

Sale il livello delle polveri sottili e nelle città scattano i provvedimenti antismog. A Napoli è partita una giornata di blocco dei mezzi piùinquinanti per 4 ore mentre a Roma domenica 2 marzo sarà senz´auto. Anche in Friuli Venezia Giulia proseguono le limitazioni alla circolazione, dallo stop ai veicoli mattina e pomeriggio a Gorizia e Pordenone fino alle targhe alterne di Udine. Nei primi due mesi del 2008 intanto sono già 17 le città fuorilegge sulle 80 monitorate dalla campagna di Legambiente ´´Pm10 ti tengo d´occhio´´ e altre 16 sono sulla buona strada. A Napoli Legambiente ha registrato 31 sforamenti del limite di legge delle Pm10, quando il tetto massimo fissato in un anno e´ di 35 giorni mentre lunedìscorso il limite della quantitàdi polveri sottili nell´aria è stato superato quattro volte raggiungendo quota 155 [µg/m3] di media nella centralina di rilevamento installata all´osservatorio astronomico del capoluogo partenopeo.
Nel quadro generale, ad aggiudicarsi la maglia nera nella fotografia scattata da Legambiente a gennaio e febbraio, e´
Frosinone con 45 giorni di superamento.
Seguono:
Modena e Lucca (44 giorni di superamento),
Reggio Emilia e Vicenza (43),
Sondrio e Venezia (42);
Cesena (41);
Como e Torino (40);
Brescia, Milano, Padova, e Treviso (39); Pescara e Terni (37); Mantova (36).
Altre 16 città invece rischiano di ritrovarsi nelle stesse condizioni in poco tempo, trovandosi tra i 30 e i 35 superamenti.
Milano e´ a quota 39, Firenze 34,
Napoli 31 e Roma 28.
I dati si riferiscono al periodo che va dal primo gennaio al 27 febbraio e si riferiscono ai giorni di superamento del limite previsto per le Pm10 (50 microgrammi a metro cubo) di 35 giorni. Prosegue quindi la battaglia delle amministrazioni locali sul fronte smog. E a Genova si studia un´ipotesi alternativa all´ ecopass: i crediti di mobilita´. Una volta esauriti, come per la ´patente a punti´, si comincia a pagare.

metropolisweb.it

2 commenti:

Akicage ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
roberto ha detto...

Via le auto dal centro storico a milano, via i diesel dalla città.
E a casa il sindaco moratti.
Oggi a milano era una bellissima giornata di sole, e mi ha fatto piacere vederee moltissima gente andare in giro in bicicletta. Forse è una massa poco unita, ma almeno c'è, silenziosa ma c'è.