Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


martedì 5 maggio 2020

Auto, mercato giù del 98% ad aprile. Le auto elettriche crollano in minor misura


Oggi riaprono le concessionarie, ma senza clienti. Servono immediatamente misure “verticali” per il settore auto, a difesa delle imprese del comparto e dei loro 160.000 dipendenti. E il sistema bancario deve erogare prontamente le risorse del Decreto Liquidità
Come da noi anticipato una settimana fa, con la chiusura delle attività economiche, inclusa la rete di distribuzione auto, per la crisi sanitaria da coronavirus, collassa il mercato delle autovetture. Tutti i canali sono colpiti in modo simile: nel mese, fanno -97,8% i privati, -97,3% il noleggio e -96,9% le società.

Secondo i dati diffusi oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ad Aprile diminuiscono del 97,55% le immatricolazioni di autovetture, a 4.279 unità rispetto alle 174.924 dello stesso mese dello scorso anno, con una perdita di quasi 171.000 unità.

“I dati ufficiali di Aprile – commenta Michele Crisci, Presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere – confermano purtroppo quanto da noi anticipato sin dall’inizio della crisi. Le necessarie e severe misure di contenimento del contagio ne hanno rallentato la diffusione, ma il blocco delle attività economiche ha messo in ginocchio la filiera della distribuzione auto, con le sue 1.400 aziende che sostentano 160.000 famiglie”.

“La riapertura avviene – continua Crisci – con restrizioni molto severe alla circolazione ancora in vigore, e con una domanda da parte di famiglie e imprese fortemente indebolita. Attanagliate da crisi di liquidità dopo 2 mesi di ricavi azzerati, molte delle concessionarie potrebbero non sopravvivere nonostante la riapertura. Rinnoviamo quindi l’appello al sistema bancario perché le ingenti risorse messe a disposizione dal Decreto Liquidità vengano prontamente erogate alle imprese del comparto auto”.

“E’ evidente – prosegue Crisci – la necessità di una accelerazione da parte del Governo, che faccia immediatamente seguire azioni efficaci alle proprie buone intenzioni: serve un decreto “verticale”, con misure specifiche per il settore automotive. Si tratta di un settore assolutamente strategico per il Paese, con il suo effetto moltiplicatore sull’economia ed il suo contributo al gettito erariale pari a circa 80 miliardi di Euro annui. D’altro canto, con la ripresa delle attività nella “Fase 2”, ancora più centrale sarà il ruolo dell’automobile nella mobilità, non solo quella all’interno dei grandi centri, ma anche quella dei pendolari, interurbana e autostradale”.

“UNRAE – conclude il Presidente – chiede quindi al Governo l’adozione tempestiva di concreti provvedimenti a sostegno della filiera auto. Tra questi va incluso anche un piano strutturale che favorisca il ricambio del nostro vetusto parco circolante, pericoloso sia per l’ambiente sia per la sicurezza dei cittadini, e non da oggi. In questo momento la velocità è tutto: un mercato che versa in queste condizioni non può affrontare anche il rischio di una ulteriore paralisi, dovuta magari a indiscrezioni o dibattiti su tempi e modi delle eventuali misure”.

Anche questo mese abbiamo deciso di non proporre, come invece facciamo di solito, il commento alla struttura del mercato perché incommentabile. Tra tutti i segni, negativi tra il -95% e il -100%, fanno eccezione le auto elettriche con un -58%, a 500 unità immatricolate e una quota di mercato di circa il 12%. Come risultato dell’enorme sforzo portato avanti dalle Case sul fronte della riduzione delle emissioni di CO2, ad Aprile queste diminuiscono di quasi il 15% a 101,5 g/km dai 118,9 di Aprile 2019 (nel cumulato calano del 6,7% a 112,1 g/km da 120,2 g/km del primo quadrimestre dell’anno scorso).


Comunicato Unrae

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti fa notare che "nel mese di ottobre 2019 il volume globale delle vendite 

I nostri consueti grafici

L'andamento mensile per anno solare negli ultimi 12 anni. Come vediamo, lo scorso mese di Aprile le immatricolazioni hanno avuto un crollo non inaspettato per le questioni inerenti il Covid19, essendo diminuite  rispetto allo stesso mese del 2019 del 97,6%. Nei primi 4 mesi la regressione è stata a -50,5%.




L'andamento mensile negli ultimi 12 anni con una sequenza ad onda che negli ultimi mesi ha delineato una tendenza verso la sensibile discesa dal 2018.




Le percentuali riferite allo stesso mese dell'anno precedente. Dopo una sfilza di segni meno fino al 2013 segue una sequenza di segni positivi con una curva a campana che nell'ultimo anno e mezzo si è viaggiato mediamente sotto lo zero per tornare in territorio negativo negli ultimi  mesi.




Stesso andamento nell'anno solare considerando le percentuali.




Col seguente grafico vediamo le immatricolazioni delle auto considerando la somma numerica dei 12 mesi precedenti al mese di riferimento. Dimenticato il picco del 2010 e il minimo dell'Ottobre 2013, le immatricolazioni hanno continuato a crescere in modo costante riconquistando le cifre della metà del 2010 ma senza riuscire a continuare nel miglioramento, anzi, fermandosi in una situazione piatta da ottobre 2017 per discendere nuovamente a partire da Novembre 2017 con un recente rialzo prima del crollo.




MondoElettrico è partner di AAE - Veicoli elettrici  
                                                           http://www.aae.it/
MondoElettrico è anche su   


.

9 commenti:

Ilaria Rosiello ha detto...

Acquista una Stella visibile in Italia! Regalo di una vita, viene fornito con custodia di alta qualità, lettera di benvenuto e certificato completamente personalizzato. Visita qui per maggiori informazioni : regalare-una-stella.it
#Regalare_una_stella_sito_ufficiale

Ilaria Rosiello ha detto...

Agos Ducato (i contatti per comunicare con la compagnia verranno forniti nei prossimi paragrafi) è una compagnia finanziaria che si occupa nello specifico della fornitura di servizi di credito. La Agos Ducato di Milano (qui infatti si trova la sede centrale della compagnia) è attiva dal 1987, suo anno di fondazione. Agos Ducato: l’area clienti Di recente è stata attivata sul sito web di Agos Ducato un’area clienti, appositamente pensata per facilitare al cliente sia il reperimento di informazioni che l’accesso ai servizi. Basterà accedere alla propria pagina personale nell’area clienti, inserendo username e password. Ecco quali operazioni si possono eseguire direttamente online attraverso l’area clienti:
• Controllare i movimenti della propria carta di credito;
• Verificare qual è l’importo ancora a disposizione sulla propria carta;
• Verificare l’andamento del piano di rimborso programmato;
• Fare richiesta per ottenere la carta di credito (se ancora non la si possiede);
Inoltre, è possibile attivare oppure disattivare la possibilità di effettuare acquisti online con la propria carta Agos, così come limitare la somma destinata a questo tipo di acquisti. Visita qui per maggiori informazioni : agos servizio clienti
#agos_servizio_clienti
#servizio_client_agos
#numero_di_telefono_agos
#contatti_agos

Ilaria Rosiello ha detto...

Le Relazioni Pubbliche sono un insieme di strategici processi comunicativi tesi a costruire rapporti, relazioni, fra le organizzazioni ed il loro target, il pubblico di riferimento, promuovendo idee ed attività di enti pubblici e privati, aziende, associazioni, gruppi politici e anche di singoli individui, curandone l’identità e aumentandone la percezione di un’immagine migliore.Per favore, mettiti in contatto se hai bisogno di qualcosa di più.Digital PR
#Digital_PR

SITES 2021 ha detto...

Thank you for the auspicious writeup. It in fact was a amusement account it. Look advanced to more added agreeable from you!
섯다

SITES 2021 ha detto...

Magnificent post, very informative. I’m wondering why the opposite experts of this sector do not realize this. You should continue our writing. I am sure, you’ve a great readers’ base already!
스포츠토토

SITES 2021 ha detto...

Truly when someone doesn’t know then its up to other visitors that they will assist, soo here it happens.
성인웹툰

SITES 2021 ha detto...

I have to search sites with relevant information on given topic and provide them to teacher our opinion and the article.
토토사이트

Meji ha detto...

Playing Dragon Tiger will measure the value of winning and losing. by measuring the points of the face of the card This is different from other card games that require more cards to be drawn. pgslot

pgslot ha detto...

in because of the variety of games There are perfectly and clearly categorized with pgslot