Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


lunedì 16 luglio 2012

Sostenibilità, innovazione e mobilità elettrica domani a Firenze

Mobilità elettrica e sostenibile: stato dell'arte ed esperienze attive in Toscana.

Sebbene le circa 53.000 vetture elettriche immatricolate, ad oggi, in Italia non facciano troppo sorridere gli addetti ai lavori, le possibilità fornite dalle recenti innovazioni in tema di ricarica, autonomia e capacità di movimentazione merci/persone, costituiscono solide basi su cui pianificare lo sviluppo prossimo futuro della mobilità elettrica in Italia. Anche il mercato sembra essere sensibile e concorde nel fiutare questa come una grande opportunità di crescita ed innovazione, sia per quel che concerne la commercializzazione dei veicoli sia per l'indotto dei prodotti ad essi collegati.
Tali motivi supportano, all'interno dell’Agorà, l'organizzazione della conferenza su “Mobilità elettrica e sostenibile: stato dell'arte ed esperienze attive in Toscana”, avente l'intenzione di fornire la visione di POLIS, sia da parte delle imprese che degli enti di ricerca ad esso afferenti, sulle possibilità applicative e di sviluppo legate ai veicoli elettrici in Regione Toscana. Le presentazioni saranno suddivise in due sessioni: una prima sessione inerente lo stato d'avanzamento delle ricerca relativamente alla conversione elettrica dei vettori di trasporto, sui sistemi di ricarica ed il condizionamento dei veicoli stessi; una seconda sessione, volta a illustrare la solidità e l'innovatività delle soluzioni immesse sul mercato dalle imprese toscane aderenti a POLIS.
La conferenza ha altresì l'ambizione di costituire un momento di raccordo fra impresa-ricerca e di fornire una visione quanto più globale e inclusiva possibile per i partecipanti, siano essi imprese, ricercatori o semplici interessati alla questione.
Dall'altro, l'incontro vuole essere occasione per sottolineare potenzialità e criticità del settore, allo scopo di far emergere nuove strategie di sviluppo economico e tecnologico da adottare nel futuro prossimo per battere in competitività e innovazione la concorrenza presente nel mercato europeo e globale.

Parco Tecnologico delle Murate - Firenze 17 Luglio 2012

Il Programma  degli interventi sulla Mobilità elettrica e sostenibile: stato dell'arte  inizia alle ore 15:00 con
Mobilità, il futuro e la conversione elettrica, Pietro Cambi - Presidente dell'Associazione Eurozev.

Si parlerà poi di Sistemi di ricarica a induzione per mezzi elettrici,  Fluidi naturali per il condizionamento dei veicoli.

Proseguirà con una  Tavola rotonda sulle esperienze attive in Regione Toscana.

Sarà illustrato per il  Turismo sostenibile, il progetto CLEAN (eleCtric mobiLity to analyse tourist bEhaviour
in urbAN areas) nel quale gli albergatori fiorentini metteranno a disposizione per i propri clienti, gratuitamente, le famosissime Smart elettriche retrofittate.

Alle 16.30 -17.00 si terrà la  Conferenza Stampa Turismo Sostenibile e Mobilità elettrica: Il progetto CLEAN all’interno di POLIS
----------------------------------------------------------------------

MondoElettrico è anche su   

.

1 commento:

Mirko Massimiliano Paglia ha detto...

Vi vorrei segnalare l'evento che segnerà l'anno zero della mobilità elettrica che si terrà a Monza il 21 settembre: http://greenlandmobility.it/radunoautoelettrica-senzabenzina/
spero di aver fatto cosa gradita!