Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


martedì 17 marzo 2015

In stagnazione anche i consumi dei carburanti in Italia a febbraio

Ieri abbiamo visto quale è stato il consumo di petrolio di Febbraio, adesso riprendiamo il discorso del consumo dei carburanti derivati dal petrolio, quelli atti alla trazione veicolare. Si può riassumere così: continua a diminuire il consumo di benzina, aumenta il consumo di gasolio e gpl, sia pur di poco.

I prodotti autotrazione, a parità di giorni di consegna, hanno rilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso ha mostrato un calo del 4,7% (‐27.000 tonnellate) rispetto a febbraio 2014, mentre il gasolio autotrazione una crescita del 2,4% (+41.000 tonnellate). Se guardiamo i primi due mesi dell'anno vediamo che ,el primo bimestre 2015, i consumi sono stati invece pari a circa 8,8 milioni di tonnellate, con un calo dello 0,8% (‐68.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2014.
La benzina, nel periodo considerato, ha mostrato una flessione del 3,9% (‐46.000 tonnellate), il gasolio un rialzo del 2% (+71.000 tonnellate).
Nei primi due mesi del 2014 la somma dei soli carburanti (benzina + gasolio), pari a circa 4,7 milioni di tonnellate, evidenzia un aumento dello 0,5% (+25.000 tonnellate).

 Il consumo di gpl aumenta del 3,4% mensilmente e del 2% nel bimestre.

Dati estratti dal comunicato stampa Unione Petrolifera


I nostri grafici preparati grazie ai dati forniti dal Ministero dello Sviluppo Economico danno una visione d'insieme della situazione riguardante il consumo di benzina e gasolio da trazione.

Il consumo dei carburanti per autotrazione

Qui di seguito vediamo i grafici dei carburanti a partire dal 2007.

I consumi di benzina a Febbraio  sono al livello più basso degli ultimi 9 anni ...




  ... mentre i consumi di gasolio non brillano certo, restano incollati ad un punto morto in fondo come negli ultimi anni..

 Qui sotto vediamo l'andamento dei mesi negli anni solari per il gasolio più la benzina. Stesso punto morto, consolidato.


Vediamo qui sotto il grafico relativo ai consumi sommando i 12 mesi precedenti al mese di riferimento.

La benzina. Costantemente giù.

 
 ...mentre il gasolio, dopo un prepotente tracollo allontanandosi dal picco di fine 2010, sembra appiattito da parecchi mesi sia pure con un timidissimo accenno alla risalita simmetricamente rispetto al 2013. Raggiungere la perfetta simmetria salendo ai livelli del 2010? Direi che è irrealizzabile.

 
Il grafico della benzina + gasolio delinea un pigro stato stazionario depresso.

 
Diamo un'occhiata anche al consumo d GPL da trazione essendo anch'esso un derivato del petrolio. Stesso tipo di grafico, con i dati dei 12 mesi precedenti al mese di riferimento, sonnolento e titubante dall'agosto del 2013 dopo una crescita continua dal 2011.


 Se ci aspettavamo segnali di ripresa nei consumi di carburanti indizio di una ripresa economica possiamo benissimo continuare a preoccuparci.

I segnali non ci sono.



MondoElettrico è anche su   

.


2 commenti:

Massimo Fiorito ha detto...

Potrebbe essere, che il minor consumo di benzina, sia dovuto al maggior numero di vetture ibride ed elettriche circolanti, rispetto agli anni passati?

Massimo J. De Carlo ha detto...

Fosse vero! I numeri sono ancora troppo piccoli per il parco auto elettriche e ibride in Italia.