Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


sabato 12 aprile 2014

"Ultima Chiamata" con Luca Mercalli

“ULTIMA CHIAMATA” con Luca Mercalli - in onda domenica 27 aprile alle 21.15 su Rai Storia – ch.54 del Digitale terreste e ch.23 TivùSat

Puntata Speciale di Eco della Storia con la proiezione del film “Ultima chiamata” scritto e diretto da Enrico Cerasuolo, opera cinematografica che ha riscosso grande successo ai Festival dedicati alle tematiche ambientali, ha ricevuto numerose nomination ed è stato premiato come miglior documentario nella sezione internazionale al Cinemambiente di Torino. È la storia di The Limits to Growth, il libro pubblicato nel 1972 da un’idea di Aurelio Peccei, portatore di un messaggio che allora sconvolse il mondo ma che oggi sembra più attuale che mai: il pianeta Terra è un sistema finito e la crescita economica porterà la società e l'ambiente al collasso. Gianni Riotta ne parla in studio con Luca Mercalli, climatologo, esperto di temi ambientali e consulente scientifico del documentario di Enrico Cerasuolo. “L'ultima chiamata – commenta Mercalli - sono tutti i problemi ambientali messi insieme. Tra essi c'è la questione del clima, di cui si parla molto, ma non è il solo problema; per questo sarebbe più corretto parlare di cambiamento globale. La cosa più urgente – aggiunge l’esperto - è la consapevolezza: è necessario capire che siamo in un pianeta dalle piccole dimensioni rispetto ai nostri appetiti e che esistono limiti fisici insuperabili; solo una volta capito questo, che è una questione meramente culturale e filosofica, possiamo trovare le soluzioni per avere una buona vita ancora a lungo senza uccidere il supporto ambientale che ci permette di esistere”. Secondo Luca Mercalli “siamo alle soglie di un mondo completamente nuovo di cui la storia non ci aiuta ad avere una visione. Oggi più che mai è necessario costruire una visione del futuro per riuscire a comprendere e dunque trovare risposte e per evitare le trappole”.

Il libro The Limits to Growth, raccontato in Ultima chiamata fu il frutto del lavoro di un gruppo di scienziati del MIT commissionato dal “Club di Roma” di Aurelio Peccei.
Eco della Storia ripropone anche l'intervista di Piero Angela realizzata negli anni ’70 all'economista e manager della Fiat che aggregò attorno a sé intellettuali, politici e scienziati, persone diverse tra loro ma unite da una straordinaria attenzione verso le generazioni future e il dibattito sulla sostenibilità di una crescita economica che consuma risorse naturali e modifica la vita sul pianeta Terra. Tra dibattiti, teorie, battaglie politiche, e soprattutto realtà quotidiana, la “verità” simulata in quel libro di quarant'anni fa già appariva chiara: consumiamo molto più di quanto possiamo permetterci, mentre la sfida per il futuro appare enorme.






MondoElettrico è anche su   

.


2 commenti:

massimof ha detto...

Se il documentario si basa su un libro scritto nel 1972, che ci avvertiva di possibili cambiamenti climatici(in peggio), come mai siamo arrivati a questo punto e sottolineerei impreparati?

Massimo J. De Carlo ha detto...

Perchè i soliti noti hanno voluto ignorarlo o non dargli importanza per continuare a fare i propri interessi.