Veicoli elettrici - mobilità - tecnologie - ambiente - energia rinnovabile. L'esaurimento delle risorse e le conseguenti ripercussioni politiche ed economiche rendono necessario ridurre la dipendenza dall'importazione di prodotti petroliferi e spingere quindi verso lo sviluppo di fonti energetiche alternative. I veicoli elettrici possono utilizzare tecnologie e risorse nel modo più efficiente.


mercoledì 5 giugno 2013

I consumi di gas a Maggio, -15%, è un ennesimo crollo con una sorpresa

Francamente mi sarei aspettato un consumo di gas a Maggio ben superiore a quello avuto nello stesso mese dell'anno precedente, soprattutto pensando alla temperatura che è stata percepita per essere ben sotto le medie annuali. Invece no. Non soltanto è stato più basso il consumo ma lo è stato anche di gran lunga. Il più basso dal 2006, anno in cui siamo partiti per una regolare controllo dei consumi mensili. In più c'è una sorpresa, che rileviamo solo dopo avere realizzato uno dei nostri grafici. Lo vedremo da ultimo.

I dati forniti dalla Snam sono questi. A Maggio si sono consumati 3.644.50 milioni di metri cubi di gas che confrontati con i 4.265 dello stesso mese dell'anno scorso fissano la caduta a circa un 15%.

Questo è il grafico degli ultimi 8 anni.


Qui proponiamo il grafico degli ultimi 3 anni. 


Il grafico successivo mostra la produzione nazionale, giù verso un rapido declino.


 Ed ecco il consumo di gas nel comparto industriale.


Questo ultimo grafico evidenzia il crollo abissale del consumo di gas utilizzato per la produzione di energia elettrica.


Siamo a un terzo del consumo rispetto al picco del luglio del 2007, 3.202 milioni di metri cubi, rispetto gli attuali 1.1074,3, ovvero meno della metà rispetto allo stesso mese di due anni fa e 2,5 volte in meno rispetto a maggio del 2007. Prossimamente vedremo i numeri forniti da Terna per quanto riguarda il consumo di energia elettrica in Italia che dovranno, verosimilmente, confermare un crollo bestiale!



Riassumiamo la situazione nazionale di Maggio con alcuni indicatori da noi seguiti costantemente. Via via aggiungeremo gli altri appena verranno comunicati.

- Immatricolazioni auto, - 11,3%

- I consumi di gas, -15%,



MondoElettrico è anche su   

.

3 commenti:

Jakob Pernarcich ha detto...

Spero, che questo crollo nel uso del gas per la produzione di energia elettrica, sia dovuto alle straordinarie piogge e conseguente masiccio sfruttamento del sistema idroelettrico.

Massimo J. De Carlo ha detto...

Abbiamo avuto un aumento della produzione idro del 35% rispetto al maggio dell'anno passato.

Paolo Marani ha detto...

Penso che il tracollo sul consumo di gas primaverile, come giustamente afferma Massimo De Carlo, sia dovuto al notevole surplus idroelettrico (ha piovuto senza sosta per mesi...), per cui a parità di energia elettrica generata la quota dovuta al gas si è conseguentemente ridotta.